Thatcher pensò ad armi chimiche per Urss

Emerge da documenti finora segreti, si temeva un nuovo gas

(ANSA) - LONDRA, 30 DIC - Margaret Thatcher nel 1984 pensò di ricostruire il dismesso arsenale chimico britannico per contrastare la minaccia dei gas posseduti in enorme quantità dai sovietici. E' quanto emerge dai file top secret che i National Archives di Londra hanno pubblicato rivelando i timori dell'allora primo ministro per una escalation nel momento culminante della Guerra Fredda. La lady di ferro discusse di questa opzione coi suoi più stretti collaboratori e coi vertici delle forze armate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA