Lussemburgo, legittime le intese fiscali

Ministri del Granducato, le applicano anche altri paesi Ue

(ANSA) - BRUXELLES, 6 NOV - Le controverse pratiche fiscali dei 'tax ruling' applicate dal Lussemburgo "sono conformi alle leggi internazionali", tanto che queste "non sono proprie" solo del Gran Ducato "ma le praticano anche altri paesi europei".
    Così si è difeso il premier del Lussemburgo Xavier Bettel, mentre il ministro delle finanze Pierre Gramegna ha spiegato che i 'tax ruling' "danno una certezza alle imprese su come saranno trattate fiscalmente" e questo è "compatibile" con gli standard Ue e Ocse.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA