Nagorno-Karabakh: scontri azeri-armeni

Si riaccende tensione in regione secessionista, da ieri 19 morti

(ANSA) - MOSCA, 2 AGO - Quattro soldati azeri e uno armeno sono morti in scontri a fuoco nella regione del Nagorno-Karabakh, che Baku e Ierevan si contendono da più di vent'anni. Il ministero della Difesa azero denuncia un attacco nella notte di un gruppo di sabotatori armeni, mentre le autorità del Nagorno-Karabakh, regione separatista a maggioranza armena, parlano di un attacco azero in cui è morto un soldato di 25 anni. Combattimenti si sono svolti anche ieri, con un bilancio fino a 14 morti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA