Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: Xinjiang, piano occupazionale per le aree rurali

La Regione autonoma aiuterà 2,7 mln di persone a trovare lavoro

(ANSA-XINHUA) - URUMQI, 16 GEN - Il governo della Regione Autonoma dello Xinjiang Uygur, in Cina nord-occidentale, ha annunciato un piano per aiutare oltre 2,7 milioni di residenti delle aree rurali a trovare un lavoro nel 2020.
    Secondo il dipartimento regionale per le risorse umane e la previdenza sociale, per creare nuovi posti di lavoro le autorità locali adotteranno varie misure, riguardanti la formazione delle competenze, lo sviluppo integrato dell'agricoltura e di altri settori e una serie di partenariati con aziende private.
    La priorità in termini di formazione di nuove competenze sarà data alla manodopera rurale in esubero, ai veterani, alle persone con bassi livelli di istruzione, ai lavoratori licenziati e ai disabili.
    Inoltre, il governo regionale cinese aiuterà a uscire dalla povertà 20.000 persone provenienti da famiglie indigenti residenti nelle aree meno sviluppate dello Xinjiang meridionale attraverso programmi di occupazione. L'anno scorso, sono stati creati oltre 2,87 milioni di posti di lavoro per i residenti delle aree rurali. (ANSA-XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie