Responsabilità editoriale Xinhua.

Tigri siberiane a rischio, sfida tra forestali Cina e Russia

Una gara nel nordest cinese per tutela animali nel loro habitat

(ANSA-XINHUA) - CHANGCHUN, 14 GEN - Guardie forestali cinesi e russe faranno a gara a chi meglio saprà proteggere le rare tigri siberiane nel loro habitat in una sfida di tre giorni iniziata oggi nella provincia di Jilin, nel nordest della Cina. Diciotto squadre parteciperanno a numerose attività all'aperto, tra cui il ritrovamento e la distruzione di varie trappole per le tigri. In un canyon lungo circa 1,5 chilometri nel Northeast Tiger and Leopard National Park, gli organizzatori hanno installato 50 trappole e 10 strumenti di bracconaggio che i ranger dovranno eliminare. Zhang Shanning, viceresponsabile dell'ufficio di gestione del parco, ha dichiarato che i forestali hanno svolto un ruolo importante nella protezione delle tigri siberiane in Cina e che la competizione costituisce un'importante piattaforma per i vigilanti. La competizione è stata lanciata per la prima volta dal World Wide Fund for Nature nel 2016 con l'obiettivo di migliorare le conoscenze e le competenze dei ranger e di promuovere gli scambi internazionali. (ANSA-XINHUA)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA