Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina costruirà una centrale solare spaziale entro il 2035

Impianto da 200 tonnellate

(ANSA-XINHUA) - XIAMEN, 2 DIC - Entro il 2035, la Cina intende realizzare una centrale solare spaziale da 200 tonnellate che generi energia nell'ordine dei megawatt. A rivelarlo è l'Accademia cinese per la Tecnologia Spaziale.
    Intervenuto la scorsa settimana al sesto Forum di Ingegneria tra Cina e Russia organizzato a Xiamen, nella provincia sud-orientale cinese del Fujian, il ricercatore Wang Li, coinvolto nel programma dell'Accademia, ha sottolineato la capacità della centrale di catturare quella quota di energia solare che non arriva mai sulla superficie della Terra.
    Secondo Wang, quest'energia sarà convertita in microonde o laser e quindi irradiata sulla superficie terrestre in modalità wireless per il consumo umano.
    Rispetto alle tradizionali fonti fossili, sempre meno disponibili e responsabili di gravi problemi ambientali, secondo lo studioso l'energia solare raccolta nello spazio risulta più efficiente e sostenibile, fornendo una soluzione affidabile ai satelliti e alle aree interessate da disastri o calamità e alle zone isolate della Terra. (ANSA-XINHUA).
   

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA