Responsabilità editoriale Xinhua.

Progressi nella costruzione della ferrovia Cina-Laos (2)

(XINHUA) - LUANG PRABANG, 8 NOV - Le scarse infrastrutture di trasporto, senza ponti che collegano ad altre aree di Luang Prabang e strade della zona, rendono le condizioni di vita e di produzione della penisola abbastanza complicate.
    Inoltre, il Ban Ka No.1 Tunnel deve attraversare una geologia sfavorevole, ed è elencato come un progetto ad alto rischio, difficoltoso ed è segnalato come il collo di bottiglia della costruzione della ferrovia tra Cina e Laos.
    Le rocce che circondano il tunnel non sono resistenti e tendono a rompersi facilmente, mentre la formazione rocciosa in cui passa la galleria è complessa e variabile, con molte sezioni carsiche e faglie. Nella galleria è estremamente facile provocare deformazioni e collassi durante la costruzione, dovuti all'elevato calore geotermico e alle forti sollecitazioni. Durante la costruzione, lo scarico idraulico e la pulizia del fango hanno comportato notevoli difficoltà per gli ingegneri cinesi.
    Tuttavia, con gli sforzi compiuti dai partner cinesi e laotiani, la costruzione del tunnel è stata effettuata in modo scientifico e rapido.
    Nel maggio scorso, CREC-8 è diventata la prima azienda a scavare per oltre 1.000 metri una galleria ferroviaria partendo da una singola parete di lavoro, nel tunnel Ban Ka No.1, operazione che ha posto le fondamenta per il suo completamento di oggi.(SEGUE).
   

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA