Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina: record di nascite per storioni cinesi nel 2019

(XINHUA) - WUHAN, 7 NOV - Un totale di 133.000 storioni cinesi (Acipenser sinensis) allevati in cattività sono nati quest'anno in un istituto di ricerca nella provincia centrale cinese di Hubei.
    Gli storioni hanno generato 410.000 uova, che sono state raccolte in due lotti nel 2019. Lo ha annunciato oggi lo Sturgeon Research Institute. Si tratta dell'unico istituto di ricerca specializzato nella conservazione dello storione cinese nel Paese.
    Il primo lotto di storioni cinesi è nato il 18 ottobre, con un tasso di sopravvivenza di circa il 90%, molto superiore al 40-50% degli anni precedenti. Lo afferma Zhang Dezhi, un ricercatore dell'istituto. Il secondo lotto di storioni è nato ieri.
    Zhang ha attribuito il più elevato tasso di sopravvivenza ai progressi nella tecnologia di allevamento in cattività delle specie e nel controllo della nutrizione dei pesci.
    Lo storione cinese è un animale nazionale protetto di prima classe.
    Negli ultimi anni, la Cina ha aumentato gli sforzi per salvare le specie fluviali in pericolo, come lo storione cinese, prendendo di mira la pesca illegale, chiudendo le fabbriche inquinanti e liberando gli avannotti allevati in cattività in natura. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA