Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina-Paesi Europa centro-est: cooperazione sanità (3)

(XINHUA) - SOFIA, 7 NOV - In secondo luogo, Ma ha detto che la Cina e i Paesi di quest'area potrebbero continuare a espandere la cooperazione istituzionale basata sui meccanismi e le reti esistenti. In terza istanza, il funzionario cinese ha aggiunto che entrambe le parti dovrebbero continuare a creare un nuovo slancio per la cooperazione basata sullo scambio tra i vari popoli.
    Kiril Ananiev, Ministro della Sanità della Bulgaria, ha dichiarato a sua volta che l'evento è un forum per la condivisione di esperienze, idee e cooperazione che possa essere reciprocamente vantaggiosa. "La Bulgaria apprezza molto la collaborazione internazionale nella sanità e crede che porre i temi di questo settore all'ordine del giorno a livello internazionale sia un prerequisito per raggiungere alti risultati su scala globale", ha aggiunto Ananiev. "Durante un momento in cui il mondo deve affrontare numerose minacce nuove e ricorrenti, il nostro obiettivo è quello di mostrare come l'azione sanitaria pubblica internazionale collettiva possa costruire un futuro più sicuro per l'umanità" ha evidenziato Hans Kluge, direttore regionale neoeletto dell'OMS per l'Europa. Nel corso della riunione è stata approvata una dichiarazione.
    La Cina, inoltre, ha firmato una serie di accordi bilaterali di cooperazione sanitaria con i Paesi dell'Europa centro-orientale, tra cui Bulgaria, Montenegro e Albania. (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA