Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina-Francia: premier Li incontra Macron

'Cooperazione tra i due Paesi un vantaggio anche per mondo e Ue'

(XINHUA) - PECHINO, 7 NOV - Il premier cinese Li Keqiang ha incontrato ieri a Pechino il presidente francese Emmanuel Macron.
    Rilevando che sia la Cina che la Francia sono membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e tra le principali economie mondiali, Li ha dichiarato che una cooperazione reciprocamente vantaggiosa con risultati favorevoli per tutte le parti non solo favorirà i due Paesi, ma anche l'Europa e il mondo.
    Nel contesto di un panorama internazionale complesso, Li ha affermato che la Cina e la Francia invieranno messaggi positivi al mondo, migliorando la comunicazione strategica, ampliando la cooperazione pratica e promuovendo gli scambi interpersonali.
    Nel constatare che la Cina e l'Unione Europea hanno concluso i negoziati sulle indicazioni geografiche, Li ha invitato le due parti a continuare a promuovere i negoziati per un accordo di investimento Cina-UE per ottenere risultati positivi in tempi brevi. La Cina è pronta a lavorare con la Francia per migliorare il coordinamento per quanto riguarda la riforma del WTO per salvaguardare il libero scambio e il multilateralismo. Lo afferma Li, incoraggiando i due Paesi ad approfondire la cooperazione in settori quali l'energia nucleare, l'aviazione, il mercato di terze parti (collaborazione economica tra imprese cinesi e imprese di altri Paesi nei mercati locali) e promuovere la realizzazione di progetti di alta qualità in linea con i principi di mercato e commerciali. (SEGUE).
   

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA