Responsabilità editoriale Xinhua.

Cinesi preferiscono viaggi approfonditi, non brevi

Sondaggio, solo 30% punta a tante tappe da esibire sui social

(XINHUA) - PECHINO, 21 OTT - Il 60,7% dei viaggiatori cinesi preferisce soggiorni approfonditi rispetto a brevi e rapide visite a siti turistici famosi, soltanto per testimoniare la propria presenza. A rivelarlo è un recente sondaggio pubblicato dal quotidiano China Youth Daily.
    Secondo la rilevazione, condotta su un campione di 2.000 persone nate per la maggior parte dopo gli anni Ottanta e Novanta, solo il 30,7% degli intervistati ha dichiarato di prediligere i viaggi cosiddetti "daka", organizzati cioè per visitare una serie di destinazioni popolari al fine di "timbrare il cartellino" e mostrare sui social media la propria presenza in quei luoghi. Tuttavia, circa l'81% degli intervistati ha affermato di conoscere diverse persone interessate a questa modalità di viaggio.(SEGUE)

    Responsabilità editoriale Xinhua.

    Video ANSA