Responsabilità editoriale Xinhua.

Cina aumenterà investimenti nel tessile in Paesi BRI

Già oltre l'80% degli investimenti è in quell'area

(XINHUA) - PECHINO, 21 OTT - La Cina si impegna a incrementare gli investimenti nell'industria tessile dei Paesi aderenti all'iniziativa Belt & Road (BRI) per la cosiddetta nuova Via della Seta. A rivelarlo è il China National Textile & Apparel Council (CNTAC).
    Secondo Gao Yong, segretario del Partito Comunista Cinese nel CNTAC, negli ultimi anni l'organizzazione ha aiutato le imprese cinesi del settore tessile e dell'abbigliamento a comprendere il contesto degli investimenti stranieri e ha contribuito alla firma di numerosi progetti di investimento all'estero, costituendo una serie di piattaforme internazionali dedicate agli scambi multilaterali e organizzando diverse riunioni per la promozione degli investimenti.
    I dati forniti dal CNTAC mostrano come, dal 2015 al 2018, oltre l'80% degli investimenti globali dell'industria cinese del tessile e dell'abbigliamento fosse rivolto alla regione della Belt & Road.
    Secondo Gao, in futuro l'organizzazione continuerà ad agevolare gli investimenti nei Paesi aderenti all'iniziativa Belt & Road e a promuovere la cooperazione internazionale in materia di capacità produttiva nel settore tessile. (XINHUA)

      Responsabilità editoriale Xinhua.

      Video ANSA