Responsabilità editoriale Xinhua.

Imprese Cina accelerano trasformazione digitale

Economia digitale rappresenterà il 60% PIL globale entro il 2022

(XINHUA) - PECHINO, 20 OTT - Le aziende cinesi stanno accelerando la trasformazione digitale nel contesto di aggiornamenti industriali. Lo ha dichiarato la società di intelligence di mercato globale International Data Corporation (IDC).
    Un rapporto di IDC e di Inspur, società cinese di tecnologia dell'informazione (Information Technology o IT), mostra che le spese delle aziende cinesi nella trasformazione digitale rappresentano il 51 percento delle proprie spese totali in IT di quest'anno.
    Kitty Fok, direttore generale di IDC China, ha detto che la trasformazione digitale è una scelta sempre più popolare per le aziende e si sta allargando nella cultura aziendale, nelle attività, nel servizio clienti e in altri aspetti.
    Un precedente sondaggio di IDC ha mostrato che oltre il 40 percento degli intervistati appartenenti a imprese cinesi sono impegnati a trasformare i propri business attraverso le tecnologie digitali.
    Le imprese finanziarie sono pioniere in queste pratiche, con tre dei sette premi più importanti per la trasformazione digitale di IDC andati quest'anno a realtà provenienti dal settore bancario. Anche il settore del commercio al dettaglio mostra progressi piuttosto avanzati.
    La Cina ha superato le altre economie nella crescita della competitività digitale, passando dal 30° al 22° posto nell'ultimo World Digital Competitiveness Ranking della IMD Business School, l'aumento maggiore tra le 63 economie valutate.
    L'IDC prevede che l'economia digitale rappresenterà il 60 percento del PIL globale entro il 2022, con una quota per la Cina al livello ancora superiore del 65 percento. (XINHUA)

        Responsabilità editoriale Xinhua.

        Video ANSA