Cina: GAC venderà prime auto elettriche cinesi in Israele

Due modelli a partire dal primo trimestre 2020

(ANSA-XINHUA) - GERUSALEMME, 5 SET - Gli automobilisti di Israele potranno acquistare auto elettriche cinesi per la prima volta a partire dal primo trimestre del 2020. A rivelarlo è l'edizione odierna del quotidiano israeliano in lingua ebraica Yedioth Ahronoth, secondo cui una concessionaria dello Stato ebraico metterà in vendita i modelli prodotti dalla casa automobilistica leader cinese GAC Motor.
    Il costruttore automobilistico cinese immetterà sul mercato israeliano i modelli elettrici Aion S e Trumpchi GE3.
    Il modello Aion S, una berlina compatta, è stato presentato sul mercato lo scorso novembre dalla GAC ​​NE, la divisione di GAC Motor per i veicoli a nuova energia.
    La vettura è lunga 4,77 metri e presenta un interasse da 2,75 metri. La capacità della batteria da 58,8 chilowattora fornisce all'Aion S un'autonomia di crociera minima di 510 chilometri.
    La Trumpchi GE3, lanciata sul mercato nel 2017, è invece un SUV crossover supercompatto dalla lunghezza totale di 4,35 metri e con interasse da 2,56 metri.
    Questo modello è dotato di una batteria da 47 chilowattora e presenta un'autonomia di crociera di 310 chilometri.
    L'importazione in Israele di auto elettriche prodotte dal gruppo GAC sarà affidata a una nuova filiale di Union Group, un importatore israeliano di vetture Toyota di stanza nella città costiera di Tel Aviv.
    Anche altri modelli di auto elettriche cinesi, prodotte dalle case MG Motor, JAC Motors e NEVS dovrebbero in seguito entrare sul mercato israeliano nel corso del 2020. (ANSA-XINHUA)

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA