Vicepremier cinese, approfittate delle occasioni di sviluppo

Liu: 'Nostra economia passa da crescita veloce ad alta qualità'

(ANSA-XINHUA) - CHONGQING, 27 AGO - L'economia cinese sta passando "da una crescita ad alta velocità a uno sviluppo di alta qualità", e questo percorso offre "nuove opportunità di sviluppo tecnologico e di un sano sviluppo dell'industria intelligente", delle quali il vicepremier cinese, Liu He, ha esortato ad approfittare.
    Liu, anche membro dell'Ufficio politico del Comitato centrale del Partito comunista cinese, ha esposto le sue considerazioni durante il Smart China Expo del 2019, che ha aperto i battenti nella municipalità di Chongqing, nel sudovest della Cina.
    Alla cerimonia di apertura, il vicepremier ha letto una lettera di congratulazioni di Xi Jinping, nella quale il presidente cinese attribuisce grande importanza allo sviluppo di un'industria intelligente e indica la direzione per un corretto sviluppo del settore.
    Il vicepremier ha dichiarato che le dinamiche microfondazioni (cioè i comportamenti individuali di consumatori e aziende alla base della macroeconomia) della Cina e i sufficienti strumenti di macropolitica possono garantire solidi presupposti per lo sviluppo economico di Pechino.
    Secondo Liu, l'industria cinese intelligente si sta sviluppando rapidamente e sta emergendo come un nuovo punto di crescita economica. Per promuovere lo sviluppo del settore, gli sforzi devono essere incentrati sulla promozione del benessere dell'umanità, mantenendo un equilibrio tra efficienza e creazione di posti di lavoro. E anche - ha proseguito il vicepremier - rispettando e proteggendo la privacy individuale e mantenendo la base etica e morale.
    Nel sottolineare la volontà della Cina di promuovere la cooperazione internazionale nel comparto intelligente, Liu ha dichiarato che la Cina accoglie imprese di tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti, per investire e operare in Cina.
    Secondo Liu He, il Paese continuerà a creare un contesto favorevole per gli investimenti e a rafforzare la protezione dei diritti di proprietà e dei diritti di proprietà intellettuale.
    La Cina, ha aggiunto Liu, è disposta a risolvere i problemi con calma attraverso la consultazione e si oppone risolutamente all'escalation della guerra commerciale, concludendo che "qualsiasi escalation andrà contro gli interessi del popolo cinese, degli Stati Uniti e del mondo intero". (ANSA-XINHUA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA