Terremoti: Turchia, morti salgono a 39

Oltre 1.600 i feriti, ancora 2 persone sotto le macerie

(ANSA) - ISTANBUL, 27 GEN - Si aggrava ancora il bilancio del terremoto di magnitudo 6.8 che venerdì sera ha colpito la provincia orientale turca di Elazig. Il totale delle vittime accertate è salito a 39 (35 nella zona epicentro del sisma e 4 nella vicina provincia di Malatya) mentre le persone che hanno ricevuto cure in ospedale sono almeno 1.607. Lo riferisce la protezione civile di Ankara (Afad), secondo cui ci sono ancora almeno 2 persone sotto le macerie. Le attività di ricerca e soccorso nell'area colpita proseguono.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie