Hong Kong: Ue, violenza inaccettabile

Seria preoccupazione per arresto medici. Monitoriamo situazione

(ANSA) - BRUXELLES, 18 NOV - L'Ue chiede a tutte le parti di rinunciare "all'inaccettabile violenza" e "all'uso della forza" all'università di Hong Kong, in modo da "allentare le tensioni" e tornare "ad un vero dialogo". Così la portavoce del servizio di azione esterna dell'Ue, constatando "l'escalation di violenza" e sottolineando la "profonda preoccupazione" che destano notizie, secondo le quali i "medici che stavano portando assistenza" agli studenti "sono stati arrestati dalle autorità".
    L'Ue "monitora la situazione da vicino".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA