Ancora incendi in Australia, 4 morti

Cinquecento case distrutte e 600 costruzioni rurali

(ANSA) - SYDNEY, 18 NOV - Quattro persone sono morte negli ultimi incendi devastanti che continuano a colpire l'Australia, con 500 abitazioni e 600 fabbricati rurali distrutti.
    Negli Stati del New South Wales e del Queensland sono andati distrutti per gli incendi più edifici di quanti non ne siano stati in altre stagioni estive degli ultimi 100 anni. A quanto riferisce il Servizio rurale antincendi, l'area bruciata in New South Wales si estende per più di un milione 650 mila ettari, più che nelle ultime tre stagioni calde messe insieme, ha detto il vice commissario Rob Rogers. Sono tuttora attivi 63 focolai in questo Stato, 35 dei quali ancora fuori controllo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA