Hong Kong:militari Cina puliscono strade

Dopo gli scontri. Primo intervento dall'inizio delle proteste

(ANSA) - PECHINO, 16 NOV - Soldati cinesi sono intervenuti a Hong Kong per la prima volta dall'inizio a giugno delle proteste pro-democrazia. Sono entrati in azione indossando "abiti civili", hanno precisato i media di Pechino, per aiutare a ripulire le strade dai detriti, testimonianza dei violenti scontri studenti-polizia. La missione è stata completata vicino alla Baptist University di Kowloon, uno dei centri della guerriglia urbana dei giorni scorsi, dove l'Esercito di liberazione popolare (Pla) ha una caserma. In maglietta verde e calzoncini alcune decine di giovani reclute hanno dato manforte ai cittadini che, un po' ovunque in città, hanno approfittando della calma per ripulire. "E' la prima volta che il Pla è direttamente coinvolto negli eventi politici di Hong Kong", ha scritto su Twitter Demosisto, partito co-fondato da Joshua Wong, ex leader del 'movimento degli ombrelli' del 2014, segnalando sospetto. "Dobbiamo essere cauti perché potrebbe essere la tattica con cui la Cina comincia a intervenire più direttamente".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA