Kabul, ucciso leader di al Qaida

In un raid contro talebani a settembre

(ANSA) - ROMA, 8 OTT - Asim Umar, il leader di al Qaida nel subcontinente indiano (Aqis) è stato ucciso in un raid delle forze Usa e quelle di Kabul il 23 settembre scorso. Lo riferisce la Bbc citando l'annuncio dell'agenzia di intelligence di Kabul (Nds).
    Il responsabile dell'Aqis, 'fondato' da Ayman al Zawahiri nel 2014, è rimasto ucciso nel bombardamento contro un compound talebano in Helmand, in cui - secondo le autorità locali - almeno 40 civili hanno perso la vita.
    Nessuna conferma ufficiale dagli Usa né da al Qaida.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA