Hong Kong:Lam,violenza non risolve nulla

Governatrice a manifestanti, 'basta danni ai beni pubblici'

(ANSA) - PECHINO, 10 SET - L'escalation della violenza non potrà risolvere le questioni sociali di Hong Kong che sono state sollevate in tre mesi di proteste: la governatrice Carrie Lam, parlando nella conferenza stampa settimanale, ha sollecitato i manifestanti a evitare gli atti vandalici contro i beni pubblici dopo l'ultimo weekend di pesanti scontri e devastazioni.
    "I danni sconsiderati alle stazioni della metropolitana vanno ben oltre la legge sulle estradizioni in Cina e le richieste della protesta", ha affermato Lam, aggiungendo di ritenere che "l'escalation e le continue violenze non possono risolvere gli attuali problemi che ha di fronte la società e porterebbero a conflitti sociali e spaccature, fino a rendere più profondo il disprezzo, facendo diventare i nostri sforzi per riportare ordine e sanare l'odio più difficili". Dalle ultime ispezioni fatte, il 40% delle 91 stazioni della rete di trasporto metropolitano risulta avere danni a vario titolo.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA