Hong Kong, Lam: ora piattaforma dialogo

Annuncia risposte su ruolo polizia ma non ritira legge pro-Cina

(ANSA) - PECHINO, 20 AGO - Dopo la manifestazione pacifica di domenica con 1,7 milioni di persone, la governatrice di Hong Kong Carrie Lam ha annunciato l'immediata "piattaforma di dialogo" coi rappresentanti di ogni estrazione sociale e politica della città per risolvere le differenze alla base della grande mobilitazione anti-governativa degli ultimi due mesi e mezzo.
    C'è l'impegno a dare risposte alle accuse sulla brutalità della polizia, mentre sulla contestata legge sulle estradizioni non c'è ritiro formale perché "è morta e non c'è alcun piano per riesumarla".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA