Hong Kong: gas lacrimogeni contro i manifestanti

Strappata una bandiera della Cina

Sale la tensione ad Hong Kong. I manifestanti pro-democrazia hanno raggiunto il punto d'arrivo stabilito dalle forze dell'ordine e si sono incamminati per una strada, Nathan Road, tra le più trafficate nel centro dell'ex colonia britannica. Lo riferisce la Cnn. Alcuni stanno innalzando delle barricate lungo la via, la polizia ha fatto uscire un comunicato in cui si chiede alla popolazione "di non ostacolare l'accesso ai veicoli di emergenza e a contattare il 999 in caso di necessità". Un manifestante è salito su un palo ed ha strappato la bandiera cinese per poi gettarla nel famoso Victoria Harbour, la baia dell'ex colonia britannica. 

Gli agenti in assetto antisommossa hanno lanciato gas lacrimogeni contro i manifestanti scesi in piazza a Hong Kong che hanno devastato una stazione della polizia.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA