Khamenei,dagli Usa negoziati non sinceri

'Non crediamo a Trump, continua a imporre sanzioni'

(ANSA) - ISTANBUL, 13 GIU - "Non crediamo affatto che gli Stati Uniti cerchino negoziati sinceri con l'Iran, perché negoziati sinceri non ci potrebbero mai essere con una persona come Trump.
    La sincerità è molto rara tra i funzionari Usa". Lo ha detto la Guida suprema di Teheran, l'ayatollah Ali Khamenei, al termine del suo incontro con il premier giapponese Abe. "Il presidente Usa l'ha incontrata e le ha parlato pochi giorni fa, anche dell'Iran. Ma dopo essere tornato dal Giappone, ha immediatamente imposto sanzioni all'industria petrolchimica dell'Iran. Le sembra un messaggio di onestà? È una prova che vuole negoziati sinceri?", ha aggiunto Khamenei rivolgendosi ad Abe, secondo quanto riporta il suo sito ufficiale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA