Cina a Usa, basta ingerenze su Hong Kong

Washington 'estremamente preoccupata' da legge su estradizioni

(ANSA) - PECHINO, 11 GIU - La Cina chiede agli Stati Uniti di "fermare le interferenze" sulle questioni di Hong Kong. E' la richiesta del portavoce del ministero degli Esteri, Geng Shuang, in risposta ai timori espressi da Washington sulla controversa legge sulle estradizioni in Cina che sarà da domani all'esame del parlamento dell'ex colonia britannica. Gli Stati Uniti sono "estremamente preoccupati", ha commentato ieri il Dipartimento di Stato americano, sottolineando che la legge mette a rischio lo status speciale di Hong Kong.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA