Afghanistan: giornalista uccisa a Kabul

La vittima era anche consulente del Parlamento

(ANSA) - KABUL, 11 MAG - Una giornalista afgana è stata uccisa stamane a Kabul da uno o più uomini armati mentre si recava al lavoro. Lo ha reso noto il ministero dell'Interno. La vittima, Mena Mangal, era anche consulente per gli affari culturali del Parlamento.
    Gli assalitori, di cui non si conosce il numero, sono riusciti a fuggire dopo l'agguato. La polizia non è ancora in grado di stabilire se l'omicidio sia di matrice terroristica o di natura privata.
    La capitale afgana continua ad essere colpita da attentati dei talebani o dell'Isis, ma nessuno finora ha rivendicato l'assassinio della giornalista (ANSA)

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA