Nuova Zelanda: premier ordina inchiesta

Ardern esclude reintroduzione pena morte a processo Tarrant

La premier neozelandese Jacinda Ardern ha ordinato un'inchiesta indipendente sulla strage del 15 marzo scorso in due moschee di Christchurch costata la vita a 50 persone: lo riporta la Bbc online.
    "E' importante non lasciare nulla di intentato per capire come si è verificato questo atto terroristico e come avremmo potuto fermarlo": ha detto oggi la premier ai cronisti a Wellington.
    In particolare, l'inchiesta verrà eseguita da una cosiddetta 'royal commission' - vale a dire il livello più alto previsto dalla legge neozelandese - e dovrà stabilire se la polizia ed i servizi di intelligence avrebbero potuto fare di più per evitare gli attacchi.
    Ardern ha inoltre escluso la reintroduzione della pena di morte nell'ambito del processo all'autore della strage, il 28enne australiano Brenton Tarrant.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA