Jack Ma: 'Vorrei morire al mare'

Anni fa elogiava Forrest Gump e diceva 'tornerò a insegnare'

(ANSA) - ROMA, 8 SET - "Non voglio morire nel mio ufficio, voglio morire sulla spiaggia": da anni il fondatore di Alibaba, Jack Ma, che oggi ha annunciato la sua uscita dal colosso cinese dell'e-commerce, pensava a una sua uscita di scena, dichiarando ripetutamente nelle sue interviste di avere per sé altri piani da quello di consacrarsi a vita alle classifiche di Forbes.
    La frase risale ad una delle chiacchierate alle quali volentieri si concedeva a margine dei summit dell'economia mondiale a Davos, raccontando come Alibaba fosse nata cercando una birra e come fosse stata una sua amica di penna del Tennessee a dargli il nome Jack, stanca di scrivere un nome impronunciabile. Sempre a Davos, nel 2015, elogiava Forrest Gump, definendolo il suo film preferito, "perché non si arrende mai", ma anche perché vedeva qualcosa dell'antieroe di Winston Groom nella storia della sua 'creatura': "Nessuno fa soldi cacciando balene - disse - la gente li fa pescando gamberi", e "così facciamo i soldi ad Alibaba".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA