Ola, taxi indiano alla conquista di Gb

La compagnia con sede a Bengalore sfida Uber

(ANSA)- DELHI, 9 AGO - Ola Cabs, la compagnia di passaggi in auto di Bengalore ha annunciato ieri di avere ottenuto l'autorizzazione per operare nel Regno Unito. Le auto coi tassisti di Ola, che, a dispetto del nome, non parte dalla Spagna ma dall'India, inizieranno a viaggiare in tre aree pilota: Manchester, Cardiff e Newport, nel Galles meridionale. Nata nel 2010, la Uber indiana, che, come la diretta concorrente, si basa su una app che incrocia le richieste di passaggi auto con la disponibilità di autisti privati, è cresciuta sino ad ottenere il sostegno finanziario di SoftBank.
    Dopo essere arrivata all'inizio di quest'anno, in Australia, Ola sposta la sfida al gigante statunitense nel vecchio continente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA