Iran, Rohani: 'Se Ue offre garanzie restiamo nell'accordo nucleare'

'Ci aspettiamo che l'intesa sia garantita e preservata dai non-americani'. Domani Trump annuncia la sua decisione

"Anche se gli Usa si ritirassero dall'accordo sul nucleare (Jcpoa) l'Iran manterrà fede all'intesa, se l'Unione europea garantirà che la Repubblica islamica trarrà benefici dall'accordo". Lo ha detto oggi il presidente iraniano Hassan Rohani, nel corso di un intervento a Mashhad, nel nord del Paese.

"Annuncerò domani dalla Casa Bianca la mia decisione sull'accordo sull'Iran", ha scritto su Twitter il presidente Usa Donald Trump. L'appuntamento è per le 20 italiane (le 14 di Washington).

"Ci aspettiamo che l'intesa sia garantita e preservata dai non-americani - ha anche detto Rohani - , in quel caso l'uscita degli Usa" non sarebbe influente. Il ritiro americano dall'accordo, ha proseguito il presidente iraniano, sarebbe "un errore strategico". Abbandonare l'accordo con l'Iran sul nucleare sarebbe ''un errore. Ritengo che mantenere i paletti dell'accordo aiutera' anche a rispondere all'atteggiamento aggressivo di Teheran nell'area. Sono sicuro di una cosa: ogni alternativa possibile e' peggiore. La strada piu' saggia è migliorare le manette piuttosto che romperle'', ha intanto detto il ministro degli Esteri britannico, Boris Johnson, in un editoriale sul New York Times, in vista del suo incontro a Washington. "L'Unione europea, e lo abbiamo ribadito già altre volte in modo chiaro negli ultimi giorni, rimane impegnata nella piena attuazione dell'accordo sul nucleare iraniano: va mantenuto e funziona, anche l'Aiea ha confermato diverse volte che c'è un rispetto totale dell'intesa" da parte dell'Iran", ha ribadito una portavoce della Commissione europea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA