Domani il vertice Cina-India

Media lo paragonano a storico incontro 1988 tra Gandhi e Deng

(ANSA) - NEW DELHI, 26 APR - Alla vigilia del vertice fra Cina e India che si svolgerà domani e sabato nella città cinese di Wuhan, il primo ministro indiano Narendra Modi ha anticipato oggi che è previsto un esame delle relazioni sino-indiane "a lungo termine e sotto un profilo strategico". "Insieme al presidente Xi - ha precisato il premier indiano - ci confronteremo su una serie di questioni di importanza bilaterale e globale". E' la prima volta che i due leader asiatici si confrontano in un contesto ufficiale dopo le tensioni, anche militari, durate lo scorso anno due mezzi e mezzo al confine fra i due Paesi sull'altipiano di Doklam, rivendicato dal Bhutan.
    I media indiani paragonano oggi questo appuntamento alla visita nel 1988 realizzò l'allora primo ministro indiano Rajiv Gandhi in Cina per un incontro con Deng Xiaoping che portò alla normalizzazione delle relazioni bilaterali delle relazioni fra India e Cina deterioratesi per la guerra del 1962.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA