Fukushima: Abe, ancora troppi sfollati

Sette anni fa terremoto devastò Paese

(ANSA) - ROMA, 11 MAR - "La ricostruzione nelle aeree colpite procede costantemente, passo dopo passo, ma ci sono ancora più di 70mila sfollati e molti di loro non hanno nessuna prospettiva di tornare nelle proprie case". Così il premier giapponese, Shinzo Abe, alla cerimonia organizzata al teatro nazionale di Tokyo per commemorare il settimo anno dal terremoto che ha colpito il Paese. "Ho offerto le mie più sentite preghiere per l'eterno riposo delle anime di coloro che hanno perso la vita e mi sono impegnato per accelerare la ricostruzione, essendo consapevole delle circostanze di ciascuno e degli individui colpiti", ha aggiunto il premier su twitter.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA