Corea Nord: Trump si appresta a varare nuove sanzioni

Ivanka a Seul per la cerimonia conclusiva delle Olimpiadi, chiede a Moon di 'mantenere alta la pressione' su Pyongyang

Il presidente americano Donald Trump si appresta ad annunciare nuove sanzioni contro la Corea del Nord. Lo riportano alcuni media Usa. Si tratterebbe del maggior pacchetto di misure mai varato, per fare ulteriori pressioni su Pyongyang affinché abbandoni il programma nucleare e missilistico. La notizia irrompe mentre la figlia del presidente Usa Ivanka Trump è arrivata in Corea del Sud, a capo della delegazione Usa che parteciperà domenica alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi invernali.

Ivanka Trump ha rimarcato la necessità di "mantenere al massimo la pressione" sulla Corea del Nord, mentre il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha ribadito che la presenza di Pyongyang alle Olimpiadi di PyeongChang aiuta ad allentare le tensioni rendendo necessaria la tutela del clima di dialogo intercoreano. Le difefrenti posizioni, riferisce la Yonhap, sono emerse nella cena offerta a Seul da Moon alla Blue House in onore della 'first daughter'.

"Mia figlia Ivanka è appena arrivata in Corea del Sud. Non possiamo avere una persona migliore, o più intelligente, che rappresenti il nostro Paese", commenta intanto il presidente Usa Donald Trump annunciando su twitter lo sbarco della figlia nella penisola coreana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA