PyeongChang, Pence incrocia Kim ma evita faccia a faccia

Media Seul: vice presidente Usa lascia il gala, c'è 'diffidenza'

Il vice presidente Usa Mike Pence ha "brevemente incrociato" il capo della delegazione nordcoreana Kim Yong-nam nel gala ospitato dal presidente del Sud Moon Jae-in prima della cerimonia d'apertura delle Olimpiadi di PyeongChang. I due, nel resoconto della Yonhap, hanno tentato all'apparenza di evitare il faccia a faccia. Pence, che ha lasciato la sala dopo cinque minuti, avrebbe dovuto sedersi a capotavola con Moon e lo stesso Kim: la mossa rifletterebbe la diffidenza Usa verso il riavvicinamento tra le due Coree.

Stretta mano tra Moon e capo delegazione Nord  - Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha accolto il capo della delegazione nordcoreana Kim Yong-nam, Capo dello Stato de facto, il più alto funzionario di Pyongyang mai in visita al Sud. Lo riporta l'agenzia Yonhap. Il breve incontro, con stretta di mano e foto come parte del protocollo, è avvenuto a Yongpyeong, città vicina a PyeongChang, dove è in corso il ricevimento per i circa 200 ospiti, tra cui il vice presidente Usa Mike Pence, a un'ora circa dall'inizio della cerimonia di inaugurazione dei Giochi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA