India: Ockhi, 39 morti in due Stati

I dispersi sono 167

(ANSA) - NEW DELHI, 6 DIC - Il ciclone Ockhi, che ha perso di intensità oggi trasformandosi in depressione tropicale prima di raggiungere le coste del Gujarat, ha causato nel suo passaggio giorni fa sull'India meridionale (Tamil Nadu e Kerala), un bilancio di 39 morti e 167 pescatori dei due Stati considerati ancora 'dispersi'. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pti.
    In una conferenza stampa ieri sera, il direttore generale del ministero dell'Interno indiano, Sanjeev Kumar Jindal, ha precisato che "ad oggi le vittime fatali in Tamil Nadu sono state dieci, e altre 29 si sono avute in Kerala". Il responsabile ha aggiunto che "anche se non conosciamo il numero esatto dei dispersi, possiamo dire che ancora non sappiamo nulla di 74 pescatori del Tamil Nadu e di 93 del Kerala". Infine Jindal ha ricordato che i soccorritori hanno salvato in mare un totale di 556 pescatori durante il passaggio di Ockhi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA