Yemen: l'Onu invoca tregua umanitaria

'Insostenibile la situazione dei civili, impossibile aiutarli'

(ANSA) - GINEVRA, 4 DIC - Estremamente preoccupato per il livello di violenza a Sanaa, capitale yemenita, il coordinatore umanitario dell'Onu per lo Yemen ha chiesto oggi un'immediata pausa umanitaria dei combattimenti nella città.
    "Invito tutte le parti coinvolte nel conflitto a consentire con urgenza una pausa umanitaria martedì 5 dicembre tra le 10.00 e le 16.00 per permettere ai civili di lasciare le loro case e cercare assistenza e protezione e per facilitare gli spostamenti degli operatori umanitari", ha affermato il coordinatore umanitario per lo Yemen, Jamie McGoldrick, in una dichiarazione resa nota a Ginevra.
    Le strade della città sono diventate campi di battaglia e le persone sono intrappolate nelle loro case, incapaci di muoversi per cercare salvezza, assistenza medica, cibo, carburante e acqua potabile, afferma McGoldrick. Anche le ambulanze e le squadre mediche e gli operatori non possono operare a causa degli scontri, ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA