Trump, non saremo ostaggi dittatore Kim

Discorso a Apec, no a 'fantasie contorse' e 'ricatto nucleare'

(ANSA) - PECHINO, 10 NOV - Donald Trump attacca la Corea del Nord e le sue ambizioni nucleari: "non dobbiamo restare ostaggio delle fantasie contorte di un dittatore di conquista violenta e di ricatto nucleare", ha detto nel suo discorso all'Apec di Na Dang, in Vietnam, riferendosi al leader Kim Jong-un. "Per ogni passo che il regime nordcoreano fa verso più armi, è uno verso un pericolo sempre più grande". Tutte le nazioni civilizzate devono "muoversi insieme" e spingere fuori dalla nostra società terroristi ed estremisti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA