Afghanistan: record vittime civili 2017

1.662 morti fra l'1 gennaio e il 30 giugno

(ANSA) - KABUL, 17 LUG - Il numero delle vittime civili del conflitto afghano nel 1/o semestre del 2017 è rimasto ai livelli record registrati nello stesso periodo dello scorso anno. E' quanto emerge da un rapporto presentato oggi dalla Missione delle Nazioni Unite di assistenza all'Afghanistan (Unama).
    Un totale di 1.662 civili sono morti (+2% sul 2016) e altri 3.581 sono invece rimasti feriti (-1%) fra l'1 gennaio e il 30 giugno 2017, precisa il rapporto, sottolineando che vi è stata una recrudescenza delle vittime causate dagli attentati suicidi.
    "Il costo umano di questa brutta guerra in Afghanistan fatta di morti, distruzioni e sofferenze immense, è di gran lunga troppo alto", ha detto Tadamichi Yamamoto, rappresentante speciale del segretario generale dell'Onu in Afghanistan.
    Yamamoto ha poi aggiunto che "il continuo uso di indiscriminati, sproporzionati ed illegali rudimentali ordigni esplosivi (Ied) è particolarmente scioccante e deve terminare immediatamente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA