Afghanistan: scontri, uccisi 28 talebani

Anche bombardamenti nel nord e nel sud-ovest paese

(ANSA) - KABUL, 28 FEB - Almeno 28 talebani sono stati uccisi oggi in scontri e bombardamenti dell'esercito nel nord e nel nord-ovest dell'Afghanistan. Lo riferisce l'agenzia di stampa afghana Pajhwok. L'aviazione e le forze di terra sono entrate in azione nella località di Dand-i-Ghori, nella provincia settentrionale di Baghlan, uccidendo 22 insorti. Diversi altri sono stati feriti nei raid. In un altro incidente, sei talebani, tra cui un comandante locale, sono stato uccisi dall'artiglieria nella provincia nord occidentale di Faryab. I ribelli sono stati colpiti da un colpo di mortaio sparato dai militari nell'area di Khwaja Musa. Il capo talebano Damla Noorul Haq si era auto proclamato responsabile del distretto di Pashtoonkot.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA