Giappone si prepara a missile Pyongyang

Rafforzate misure sorveglianza, compagnie aeree modificano rotte

In attesa del possibile lancio di un nuovo missile a lungo raggio nordcoreano, atteso tra l'8 e il 25 febbraio, il ministero degli interni giapponese ha annunciato un rafforzamento delle misure di sorveglianza e di prevenzione delle emergenze. Oltre al dispiegamento di missili antimissile PAC-3, nel cuore di Tokyo, le nuove disposizioni prevedono maggiori controlli satellitari e il trasferimento del personale dell'agenzia specializzata in disastri ambientali nell'isola di Okinawa, nell'estremo sud dell'arcipelago. La sorveglianza verrà intensificate nel centro di radiovigilanza di Miura, nella prefettura di Kanagawa, vicino alla capitale. Le due principali compagnie aeree giapponesi, All Nippon Airways (ANA) e Japan Airlines, modificheranno momentaneamente alcune loro rotte. I voli dai due principali aeroporti di Tokyo, Haneda e Narita, con destinazione Manila e Giakarta, non sorvoleranno il mare delle Filippine.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA