Isis distrugge antico monastero Mosul

Costruito 1.400 anni fa, 'polverizzato' da bulldozer e esplosivi

(ANSA) - IRBIL, 20 GEN - L'Isis ha raso al suolo il più antico monastero cristiano in Iraq. Si tratta del monastero di St. Elijah, a Mosul, costruito 1.400 anni fa. Fondato nel 590 dopo Cristo, era situato su una collina che sovrasta Mosul.
    L'edificio era gia' in gran parte senza tetto, ma erano ancora visibili 25 stanze e una cappella. Secondo esperti che hanno visionato le immagini post-distruzione, le antiche mura di pietra "sono state letteralmente polverizzate" da bulldozer e esplosivi, forse tra agosto e settembre 2014.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA