Iraq: 3 morti per due bombe a Baghdad

15 i feriti. Un giorno dopo attacco Isis a centro commerciale

Tre persone sono morte e 15 sono rimaste ferite oggi in due attentati dinamitardi avvenuti a Baghdad e in una località vicina, un giorno dopo un attacco ad un centro commerciale rivendicato dall'Isis che ha provocato 18 morti. Fonti del ministero dell'Interno hanno detto che oggi pomeriggio una bomba è esplosa a Al Madayen, 30 chilometri a sud della capitale, uccidendo due persone e ferendone nove. A Ghazaliya, invece, un distretto nel nord-ovest della città, un altro ordigno ha provocato la morte di un'altra persona e il ferimento di sei. Nella provincia di Diyala, a nord-est di Baghdad sono stati uccisi un giornalista e un fotografo della televisione irachena privata Al Sharqiya. Lo hanno reso noto fonti della polizia, aggiungendo che i responsabili dell'attacco sono sconosciuti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA