Pakistan, Asia Bibi perde la speranza

Cresce pessimismo per cristiana condannata a morte per blasfemia

Sta "perdendo la speranza" di essere assolta o anche solo graziata la cristiana pachistana Asia Bibi che quattro anni fa è stata condannata alla pena di morte in base ad una legge controversa sulla blasfemia. Lo ha riferito il marito dopo una visita in carcere.
    Bibi, madre di cinque figli, è accusata di blasfemia per aver "insultato" il profeta Maometto in una disputa con donne musulmane del suo villaggio. Questo mese l'Alta corte di Lahore aveva confermato la pena di morte che suscitato indignazione in Occidente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA