Pakistan: due cristiani condannati morte

Custode scuola e sua moglie accusati aver inviato sms "blasfemi"

(ANSA) - ISLAMABAD, 5 APR - Un tribunale della provincia centrale pachistana del Punjab ha condannato a morte una coppia di cristiani accusati di aver inviato sms "blasfemi". E' la seconda volta in 10 giorni che un giudice condanna un cristiano alla pena capitale, prevista da una durissima legge sulla blasfemia. I condannati di oggi sono il custode di una scuola cristiana della città di Gojra e sua moglie, Shafqat e Shagufta Masih, arrestati in luglio con l'accusa di aver insultato con due sms il nome del Profeta.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA