Bolsonaro: 'Di Caprio finanzia i roghi'

Leader Brasile accusa ong verdi per distruzione Amazzonia

(ANSA) - SAN PAOLO, 29 NOV - "Leonardo di Caprio, lei sta collaborando con gli incendi in Amazzonia": il presidente brasiliano Jair Bolsonaro non ha usato mezzi termini ed è tornato a ritorcere alle Ong ambientaliste l'accusa di essere responsabili dei roghi che distruggono le foreste dell'Amazzonia. E in un messaggio su Facebook il presidente brasiliano, accusato da più parti di aver fatto aumentare la deforestazione per motivi economici e denunciato da due organizzazioni brasiliane per "crimini contro l'umanità" per presunta "istigazione al genocidio delle popolazioni indigene" dell'Amazzonia, ha chiesto che la gente, compreso l'attore Leonardo di Caprio, non faccia donazioni ad organizzazioni "che non proteggono l'ambiente, ma i propri interessi".
    La polizia nello stato di Parà ha arrestato quattro volontari dell'associazione ambientalista Progetto Salute ed Allegria (Psa), accusandoli di aver appiccato incendi, ma rilasciandoli poco dopo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA