Brasile: un altro cronista ucciso a Rio

Entrambe le vittime a Maricà, nell'hinterland della metropoli

   Un altro giornalista è stato ucciso, il secondo giornalista in meno di un mese, a Maricà, comune dell'hinterland di Rio de Janeiro.
    Si tratta di Romario da Silva Barros, 31 anni, del portale di notizie 'Lei Seca Maricà'. Il cronista è stato ucciso la notte scorsa con tre colpi d'arma da fuoco alla testa mentre si trovava in auto, riferiscono i media locali.
    La polizia ha effettuato una perizia sulla scena del crimine e ora cerca immagini di telecamere di sicurezza che possano aver ripreso l'accaduto.
    Lo scorso 25 maggio, un altro reporter, Robson Giorno, proprietario del giornale 'The Maricà', era stato assassinato vicino a casa sua.
    Entrambi i casi sono investigati dalla sezione omicidi del commissariato di Niteroi e Sao Goncalo.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA