Ecuador: sì Alta Corte a matrimoni gay

Dopo lunga battaglia legale di coppie e associazioni gay

(ANSA) - QUITO, 13 GIU - La Corte Costituzionale dell'Ecuador ha autorizzato i matrimoni omosessuali dando una svolta al riconoscimento dei diritti LGBT nel piccolo Paese sudamericano. La decisione è giunta dopo una lunga battaglia legale portata avanti da diverse coppie e associazioni gay. L'Ecuador si unisce così ad un nutrito gruppo di Stati sudamericani che hanno legalizzato i matrimoni gay. Tra questi Argentina, Brasile, Costa Rica, Colombia e Uruguay. Alcuni hanno autorizzato le unioni per sentenza, altri, una minoranza, per legge.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA