Venezuela: blackout costato 875 mln dlr

Economista,ricostruzione difficile per recessione,iperinflazione

(ANSA) - CARACAS, 14 MAR - Il blackout elettrico che ha paralizzato il Venezuela da giovedì scorso, e che una settimana dopo non è ancora del tutto risolto, è costato più di 875 milioni di dollari, pari all'1% del Pil del paese sudamericano.
    Lo ha detto Asdrubal Oliveros, economista della agenzia Ecoanalitica.
    In una intervista telefonica, Oliveros ha detto che il blackout ha comportato un blocco totale di tutte le attività economiche nel paese, il che equivale a un danno che oscilla fra 150 e i 200 milioni di dollari al giorno.
    "Bisogna tenere in conto che la nostra è una economia che era già in forte sofferenza, che si è ridotta alla metà rispetto al 2012 o il 2013, ma ci sono ancora aziende operative, che con questo blackout non possono produrre od offrire servizi", ha segnalato l'economista.
    Oliveros ha detto che il fattore più preoccupante è che, a causa della profonda recessione "non sarà facile ricostruire tutto quello che si è perso in questi giorni, perché l'economia è esanime".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA