Venezuela:medici chiedono ingresso aiuti

Scorte bloccate in Colombia da Maduro

(ANSA) - COLOMBIA, 10 FEB - Decine di medici venezuelani hanno protestato al confine colombiano per il mancato ingresso degli aiuti umanitari. I medici vestiti di bianco e con una gigantesca bandiera venezuelana si sono piazzati sul ponte internazionale di Tiendinas, che collega i due paesi, chiedendo ai militari di Caracas di rimuovere i blocchi che ostacolano il trasferimento nel paese degli aiuti arrivati dagli Stati Uniti. Il presidente Nicolas Maduro, sfiduciato dal leader dell'opposizione Juan Guaidò, finora si è rifiutato di far entrare gli aiuti stranieri affermando che il suo non è un paese di mendicanti. Nei container bloccati al confine ci sono medicine, cibo e generi di prima necessità, messi a disposizione dagli americani nel quadro del loro sostegno a Guaidò, con l'obiettivo di destituire il chavista Maduro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA