Messico, erutta il vulcano Popocatepetl

Diramato 'Allarme giallo'

Una esplosione è avvenuta ieri pomeriggio in Messico all'interno del vulcano Popocatepetl causando una colonna di fumo e cenere alta circa due chilometri e la fuoriuscita di lava . Lo ha reso noto il Centro nazionale di prevenzione dei disastri (Cenapred).
    Il direttore del Dipartimento di Analisi e Gestione dei rischi dell'organismo, Oscar Zepeda, ha indicato che l'allerta era stamani in fase gialla'.
    Da parte loro i responsabili della Protezione civile messicana hanno raccomandato alla popolazione di non avventurarsi all'interno del raggio di sicurezza del vulcano che è di 12 chilometri e di adottare misure per proteggersi dall'eventuale caduta di cenere.
    Il Popocatepetl (5.500 metri) è uno dei vulcani più attivi del mondo e si trova a 72 chilometri a sud-est di Città del Messico, al confine fra gli Stati di Puebla, Morelos e Messico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA